Cerca
Close this search box.

Letizia Battaglia alle Terme di Caracalla

Picture of Artsupp
Artsupp

Letizia Battaglia è stata una delle più importanti fotografe italiane di questo secolo.

A poco più di un anno dalla sua scomparsa, avvenuta il 13 Aprile dello scorso anno, alle Terme di Caracalla a Roma, è stata inaugurata “Letizia Battaglia Senza Fine” una grande mostra omaggio alla fotografa che ha dedicato la sua vita e la sua carriera all’impegno e alla causa civile.

“Letizia Battaglia Senza Fine” sarà aperta fino al 5 Novembre.

Letizia Battaglia, l'arresto di Leoluca Bagarella, 1979
Letizia Battaglia, l’arresto di Leoluca Bagarella, 1979

Letizia Battaglia: cenni biografici

Letizia Battaglia nasce a Palermo il 5 Marzo del 1935.

Per tutta la sua carriera, iniziata nel 1969 a 34 anni, racconterà la Sicilia immortalando attimi rimasti nella storia, specie durante gli anni di piombo – a partire dal 1974 – come l’assassinio di Piersanti Mattarella o quello del giudice Cesare Terranova.

Ma Letizia Battaglia diventa ben presto una fotografa di rilievo internazionale non solo per essere la “fotografa della mafia” o come lei stessa preferiva essere chiamata “umile fotografa di tragedie palermitane”, ma anche per essere in grado di catturare le tradizioni della sua città, i suoi volti, i quartieri, le strade.

Sergio Mattarella sorregge il cadavere del fratello Piersanti, appena assassinato
Sergio Mattarella sorregge il cadavere del fratello Piersanti, appena assassinato

“Letizia Battaglia Senza Fine”

“Letizia Battaglia Senza Fine” si snoda attraverso le Terme di Caracalla con novantadue fotografie, installate su dei cavalletti di cristallo come fossero elementi di una foresta.

In mostra ci sono gli scatti per cui Letizia Battaglia è diventata un simbolo.

Immagini come strumenti per denunciare le ferite causate dal terrorismo, le scie di sangue e di morte, i boati drammatici, voluti dalla mafia in Sicilia tra gli Anni Settanta e Ottanta.

La mostra è un’occasione per ammirare gli scatti della Battaglia, in bianco e nero perché non cercano la bellezza canonica ma la verità.

La mostra si conclude con lo scatto del 2020 a Olimpia, giovane mamma sulla spiaggia di Mondello.

Se ti interessa saperne di più su Letizia Battaglia, ti consigliamo anche la mostra Letizia Battaglia Sono io al Palazzo Ducale di Genova fino al 1 Novembre 2023.

Per tutte le altre mostre da non perdere 2023 RomaNapoliTorino e Milano, per te ci sono anche i nostri approfondimenti:

Roma: le principali mostre 2023

Mostre a Napoli: quali vedere nel 2023

Torino: le mostre 2023

Mostre a Milano 2023: le cinque imperdibili

Vuoi scoprire tutti i musei, le mostre e gli eventi a Roma? Clicca qui!

(Visited 188 times, 1 visits today)