Il programma di mostre a Venezia per il 2023 è pieno di novità.

Venezia propone una ricca programmazione culturale, dalle mostre di arte contemporanea, arte moderna, scultura, fotografia e design.

Dopo il grande successo delle mostre già concluse nel mese di Gennaio 2023 come Anselm Kiefer a Palazzo Ducale, Marlene Dumas a Palazzo Grassi e le Forme del Bere a InGalleria Art Gallery, noi di Artsupp abbiamo selezionato in questo articolo le cinque mostre a Venezia del 2023 davvero da non perdere.

Se vuoi scoprire tutte le altre mostre in programma e in corso a Venezia vai su Artsupp.comvedi l’elenco completo delle mostre a Venezia 2023.

Lee Miller – Man Ray. Fashion, love, war a ACP Palazzo Franchetti fino al 10 Aprile 2023

Lee Miller – Man Ray. Fashion, love, war è la mostra in corso ad ACP – Palazzo Franchetti fino al 10 Aprile 2023.
Sono circa 140 le fotografie con alcuni oggetti d’arte e documenti video, insieme a prestiti provenienti da Lee Miller Archives e Fondazione Marconi.

Nell’ambito di Lee Miller – Man Ray. Fashion, love, war possono essere apprezzate a pieno le doti fotografiche di Lee Miller, il cui contributo alla storia della fotografia è stato indispensabile.

Obiettivo della mostra è anche quello offrire il giusto riconoscimento a quest’artista, pioniera del surrealismo in fotografia, ponendola su un piano di parità con Man Ray, il cui lavoro tendeva a oscurarla sia in vita che negli anni a venire. La mostra che si apre con il dittico di Lee Miller e Man Ray si sviluppa poi in un percorso cronologico e tematico.

Visita ACP Palazzo Franchetti con l’Artsupp Card e scopri tutti i vantaggi della Card in più di 80 istituzioni culturali!

The Tears, fotografia di Man Ray, 1930
The Tears, Man Ray, 1930, Fotografia

Graziano Arici Oltre Venezia alla Fondazione Querini Stampalia fino al 1 Maggio 2023

La mostra Graziano Arici. Oltre Venezia‘Now is the Winter of our Discontent, “L’Inverno del nostro Scontento”, alla Fondazione Querini Stampalia, presenta un vero e proprio archivio del mondo: Albania, Germania, Inghilterra, Bosnia-Erzegovina, Spagna, Stati Uniti, Francia, Georgia, Italia, Kazakistan, Russia, Slovacchia, Svizzera, definito uno ‘stato delle cose’.

La Fondazione Querini Stampalia che ospita Graziano Arici. Oltre Venezia‘Now is the Winter of our Discontent, è anch’essa luogo della fotografia, specie su Venezia .

Graziano Arici ha donato il suo Archivio, contenente più di un milione e mezzo di immagini tra fotografie, stampe, negativi di ritratti e immagini della cultura internazionale a Venezia precedenti l’inizio del suo lavoro, alla Querini Stampalia.

La mostra è un vero omaggio ad Arici.

Fotografia di Graziano Arici The state of things
The state of things, Graziano Arici

Memorie Canoviane alla Pinacoteca Manfrediniana fino al 1 Aprile 2023

Fino al 1 Aprile 2023, in occasione delle celebrazioni del bicentenario dalla morte di Antonio Canova, la Pinacoteca Manfrediniana rende omaggio al grande scultore neoclassico con la mostra Memorie Canoviane.

La mostra testimonia le numerose prove di uno stretto rapporto tra Antonio Canova, i professori e gli allievi dell’Accademia di Belle Arti e il Seminario Patriarcale.

Alcune di queste testimonianze sono state silenziosamente custodite da personalità di indubbio valore, come il canonico Giannantonio Moschini (1773-1840).

Memorie Canoviane indaga una parte di queste memorie che riguardano il celebre scultore, i suoi amici ed allievi, ed il gusto neoclassico del tempo. 

Visita la Pinacoteca Manfrediniana con l’Artsupp Card e scopri tutti i vantaggi della Card in più di 80 istituzioni culturali!

Ritratto di Antonio Canova di Antonio Bosa
Ritratto di Antonio Canova, Antonio Bosa, 1822-27 Bassorilievo in gesso

Francesco Morosini al Museo Correr fino al 30 Giugno 2023

Francesco Morosini L’ultimo eroe della Serenissima tra storia e mito è al Museo Correr di Venezia fino al 30 Giugno 2023.

Protagonista indiscusso dell’azione della Serenissima, Morosini fu doge e capitano generale da mar e il primo a promuovere la propria figura a oggetto di culto.
Morosini è passato alla storia come grande condottiero ma anche come uomo arrogante e estremamente vanitoso, morì sul campo di battaglia dopo una importante carriera civile e militare e fu celebrato ancora a lungo.

Nelle sale del Museo Correr dedicate all’esposizione “Francesco Morosini: ultimo eroe della Serenissima tra storia e mito” ci sono oltre duecento pezzi tra storia personale, politica e militare del capitano da mar, doge e “Peloponnesiaco“. Le citate Sale Morosini sono due, qui il percorso ne riempie dieci, con una parte significativa della intera collezione Morosini custodita dai Musei Civici esposta in un percorso ragionato e coinvolgente.

Libro di preghiere con la pistola del Doge
Libro di preghiere con la Pistola del Doge Francesco Morosini

VENINI: LUCE 1921-1985 alle Stanze del Vetro prorogata fino al 9 Luglio 2023

Le stanze del vetro dedicano un approfondimento dedicato all’attività della vetreria Venini nel campo dell’illuminazione. 

La mostra Venini: Luce 1921-1985 , prorogata fino al 9 Luglio 2023, è dedicata alla storia della vetreria Venini e intende raccontare l’attività della celebre fornace nel campo dell’illuminazione, dalla piccola alla grande scala, mostrando alcuni degli esempi più rappresentativi.

Venini: Luce 1921-1985 presenta un’accurata selezione di 81 oggetti sia progettati dai vari designer che collaborarono con la fornace sia studiati dall’ufficio tecnico della stessa vetreria, illustrando come il tema della luce sia stato affrontato nei vari decenni, in un arco cronologico che va dal 1921 al 1985.

Tra i protagonisti di questa narrazione figurano, tra gli altri, il pittore muranese Vittorio Zecchin, lo scultore Napoleone Martinuzzi, l’architetto Carlo Scarpa che vanta una lunga collaborazione con la vetreria conclusasi nel 1947. Architetti come Gio Ponti, Franco Albini, Ignazio Gardella e lo studio BBPR.

Visita la Pinacoteca Manfrediniana con l’Artsupp Card e scopri tutti i vantaggi della Card in più di 80 istituzioni culturali!

Mostra Venini alle stanze del vetro
Venini: Luce 1921 – 1985, Le stanze del vetro

Vuoi scoprire tutte i musei, le mostre e gli eventi a Venezia ? Clicca qui!