Le migliori mostre 2023 a Berlino

Artsupp

Artsupp

Ti interessano le mostre a Berlino? Eccole.

Berlino è una delle città culturalmente più attive in Europa, qui si trova anche la famosa Isola dei Musei che ospita i musei principali della città.

A Berlino puoi visitare mostre di archeologia, arte moderna, fotografia e arte antica. Qui alcune delle mostre, da noi selezionate, che possono aiutarti nella scelta.

Indice

Liam Gillick Filtered Time, al Pergamon Museum fino al 15 Ottobre

Per la prima volta storica, il Vorderasiatisches Museum (Museo del Vicino Oriente antico) e lHamburger Bahnhof – Nationalgalerie der Gegenwart (Galleria nazionale di arte contemporanea) uniscono le forze e mettono in piedi una presentazione site-specific di Liam Gillick, artista britannico: sall’iconica Porta di Ishtar di Babylon alle sculture monumentali di Tell Halaf, Gillick aggiunge strati di suoni, luci e colori, creando una sovrapposizione per evocare connessioni tra i periodi del Pergamonmuseum.

Liam Gillick Filtered Time

Edvard Much Magic of the North, alla Berlinische Gallerie Museum of Modern Art dal 15 Settembre al 22 Gennaio 2024 – in programma

Edvard Munch sfidò i suoi contemporanei con la modernità radicale dei suoi dipinti, soprattutto a Berlino, dove il simbolista norvegese esercitò una grande influenza intorno alla fine del secolo. La mostraMagic of the North, realizzata con il MUNCH di Oslo, racconta la storia di Edvard Munch e di Berlino, illustrata da dipinti, stampe e fotografie.

Edvard Much Magic of the North

George Grosz, al Das kleine Grosz Museum fino al 30 Ottobre

George Grosz è stato un pittore tedesco, naturalizzato statunitense nel 1938. Dalla metà degli anni ’40, in seguito alle esperienze della prima guerra mondiale e dello shock del bombardamento atomico che pose fine al conflitto, iniziò a sviluppare figure disumanizzate e schiavizzate che vagano in un mondo ostile e avvelenato, nasce “ Stick Men”.

George Grosz


Andreas Feininger: New York in the Forties, al Brohan Museum fino al 30 Luglio

Andreas Feininger è considerato uno dei fotografi più influenti del XX secolo. Chiarezza, semplicità e organizzazione sono i principi fondamentali del suo lavoro. I suoi scatti sull’architettura e la vita a New York, lo skyline di Manhattan, i canyon urbani, i grattacieli, i ponti e le ferrovie sopraelevate sono tra i classici della storia della fotografia. La mostra Andreas Feininger: New York in the Forties al Bröhan-Museum presenta oltre 90 fotografie in bianco e nero.

Andreas Feininger

Hugo van der Goes: tra dolore e beatitudine, alla Gemäldeirie fino al 16 Luglio

Hugo van der Goes è stato il più importante artista olandese della seconda metà del XV secolo. Le sue opere colpiscono per la monumentalità e l’intensa colorazione, ma anche per la sorprendente vicinanza alla vita e l’espressività emotiva. a 540 anni dalla morte dell’artista, la Gemäldegalerie di Berlino celebra una prima assoluta: per la prima volta, quasi tutti i dipinti e i disegni superstiti dell’artista vengono presentati in un’unica mostra.

Hugo van der Goes

Se, oltre alle mostre a Berlino, ti interessano anche tutte le altre mostre da non perdere 2023 Parigi, Londra e Barcellona ti consigliamo i nostri approfondimenti:

Le mostre a Parigi: tutti gli appuntamenti

Mostre a Londra, quelle da non perdere

Le mostre a Barcellona per il 2023

Per le mostre da non perdere in Italia a RomaNapoliMilanoTorinoVenezia e Firenze visita la nostra sezione Mostre da non perdere 2023!

(Visited 370 times, 17 visits today)