Cerca
Close this search box.

Van Gogh a Trieste con 50 capolavori

Picture of Artsupp
Artsupp

Dopo il grande successo della mostra di Van Gogh a Palazzo Bonaparte di Roma, dal 22 Febbraio 2024 il genio olandese arriva a Trieste, al Museo Revoltella.

La mostra include oltre 50 capolavori di Van Gogh, provenienti dal Museo Kroller Muller di Otterlo, a sua volta custode della più grande collezione dell’artista.

 Monsieur Ginoux, Van Gogh, 1890

Il percorso espositivo

Così come a Roma, anche a Trieste sarà presentato l’intero percorso artistico del pittore.

Partendo dai paesaggi cupi della giovinezza, passando per i disegni e gli oli dedicati al tema dei tessitori, per concludere infine con le tele realizzare durante il suo soggiorno parigino e agli ultimi dipinti di St. Remy e Auvers-Sur-Oise, dove si tolse la vita – come tristemente noto a tutti – a soli 37 anni.

Le opere inedite

L’esposizione di Van Gogh a Trieste sarà arricchita da altre due tele, particolarmente significative, realizzate dall’artista nel 1890.

Si tratta dei ritratti di Monsieur e Madame Ginoux, rispettivamente conservati al Kroller Muller di Otterlo e alla Galleria Nazionale di Roma.

Madame Ginoux, Vincent Van Gogh, 1890

I coniugi Ginoux erano i proprietari del Café de la Gare di Arles di cui Van Gogh era assiduo frequentatore. Da loro Vincent prese anche in affitto la Casa Gialla e la stessa signora Ginoux gli fu particolarmente vicina dopo l’episodio del taglio dell’orecchio.

Le due tele si ricongiungeranno, in occasione della mostra, dopo 134 anni.

La mostra è aperta fino al 30 Giugno 2024.

Se ti interessano anche tutte le altre mostre da non perdere VeneziaNapoliTorino e Milano, ti consigliamo i nostri approfondimenti:

Venezia: mostre da vedere nel 2024

Mostre a Napoli: quali vedere nel 2024

Torino: le mostre 2024

Mostre a Milano 2024: le cinque imperdibili

(Visited 119 times, 1 visits today)