Cerca
Close this search box.

Musei online, dall’Italia all’Europa con Artsupp

Artsupp
Artsupp

Dopo 4 anni dal lancio, Artsupp apre il portale ai musei internazionali.

Artsupp è il portale dei musei online con cui è facile trovare arte, mostre e opere in tutta Italia.

Da oggi arriva in Europa con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di istituzioni culturali a condividere con gli utenti le loro attività.

Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna con i loro musei online, sono i primi paesi disponibili su Artsupp.com.

Cerca: … Musei a Roma

Quante volte vi è capitato di cercare online: musei Roma, musei Venezia, mostre Torino senza neanche scrivere la preposizione semplice “a” prima della città?! Ecco, con Artsupp avere questa informazione è facile.

Adesso sarà più semplice anche se vi trovate a Londra, Barcellona o Berlino.

L’obiettivo del portale è quello di semplificare la vita a chi cerca arte e musei online, raggruppando l’offerta culturale più ampia e completa possibile dei musei del mondo, su un portale unico.

I musei possono condividere su Arstupp le loro attività e le opere che espongono, creando un account gratuito sulla piattaforma, o prendendo possesso degli account esistenti e non ancora gestiti personalmente dal museo.

“La nostra mission è trasformare Artsupp nella più grande community di arte online.

Vogliamo rendere più accessibile il mondo dell’arte e dei musei, dare la possibilità agli utenti di uscire dai percorsi turistici più conosciuti e dall’informazione caotica dei social network, perché crediamo in un modo nuovo di esplorare il patrimonio artistico”

Come funziona Artsupp

Su Artsupp ci sono più di 900 account attivi di musei e istituzioni culturali italiane, che condividono quotidianamente nuovi contenuti tra mostre, eventi e opere delle loro collezioni. 

Oltre all’Italia, alcuni tra i più importanti musei internazionali hanno deciso di entrare a far parte di questa grande community.

In Olanda, il Rijksmuseum di Amsterdam è tra i primi musei ad aver aderito. Presto pubblicherà sul suo profilo la più grande mostra su Vermeer mai fatta, con una preview di opere esposte e immagini dell’allestimento. Parliamo di uno dei più importanti musei europei, la più grande collezione di dipinti del Secolo d’oro olandese e una grande collezione di arte asiatica.

In Spagna, nelle città di Madrid, Barcellona, Saragozza e Leon, hanno aderito rispettivamente i Musei Municipali di Madrid, il Museo di Storia di Madrid, il Museo di Storia della Catalogna, il IAACC Pablo Serrano e il Museo Casa Botines Gaudì di Leon

In Francia, i Musei di Nizza e il Museo Jean Cocteau a Menton, tutti simbolo d’eccezione del patrimonio culturale della Costa Azzurra. Insieme a loro, in Borgogna, hanno già preso parte al progetto il Museo del Tempo e il Museo di Belle Arti e Archeologia di Besançon. 

In Germania, siamo felici di accogliere già il Museum Frieder Burda di Baden Baden e il Museum August Macke Haus di Bonn, mentre in Inghilterra il Turner Contemporary di Margate, una delle più importanti gallerie d’arte contemporanea del Regno Unito che racconta il legame di Margate con Joseph Mallord William Turner. 

Oltre a questi è possibile trovare gran parte dei musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna con un profilo non ancora attivo, è comunque possibile scoprire dove si trovano e verificare gli orari di apertura. 

Presto i profili verranno attivati dai rispettivi musei e potranno condividere anche loro le mostre e le opere che espongono.

Una community sempre più grande

Artsupp e tutti i suoi contenuti da oggi vengono tradotti automaticamente in francese, inglese, tedesco e spagnolo. Anche le informazioni dei musei italiani con un account, sono disponibili nelle 5 lingue per i nuovi utenti internazionali del portale.

Presto sarà anche disponibile con un design tutto nuovo e arricchito di nuove funzionalità per rendere la navigazione ancora più facile e intuitiva. Gli utenti registrati potranno seguire i musei e ricevere sul proprio profilo le novità dei musei simili.

Un progetto che nasce dal basso

Come piccola startup siamo online dal 2018 con solo 50 istituzioni museali sparse per l’Italia, di diversa natura e grandezza. Oggi sono più di 900 ad avere un account.

Nato come un progetto fatto in casa, oggi Artsupp è il primo aggregatore di contenuti sull’offerta culturale nazionale e le risposte delle istituzioni culturali internazionali ci fanno ben sperare per il futuro!

(Visited 56 times, 1 visits today)