Si dice che la Basilicata non esiste, eppure lei c’è in tutta la sua bellezza e storia. Oggi vi portiamo alla scoperta della regione lucana nel tour “coast to coast” tra i due mari.

1 – Museo Archeologico e Teatro romano di Grumento Nova

Arrivando da nord ci accoglie a braccia aperte la sensazionale Val d’Agri.  Nella città di Grumento Nova troviamo il Museo Archeologico e il Teatro romano. Il museo è un piccolo scrigno che ospita una serie di resti trovati nell’antica città romana di Grumentum. A poca distanza dal Museo, il teatro di epoca romana restaurato di recente e ancora in uso, ospita spettacoli teatrali immersi nel fascino dell’antichità. 

Museo Archeologico di Grumento Nova

Scopri di più sul Museo e il sito archeologico di Grumento Nova. 

2 – Castello di Lagopesole

Castello di Lagopesole

Il Castello di Lagopesole è ubicato sul colle che domina la valle di Vitalba. Residenza di caccia e di “otium” estivo eretto dall’imperatore Federico II nel 1242. Il riferimento alla domus di Lagopesole nello Statutum de reparatione castrorum nei primi anni Quaranta del XIII secolo testimonia con certezza l’agibilità di buona parte dell’edificio prima della morte dell’imperatore.

Castello di Lagopesole

Trovate qui gli orari di apertura e tutte informazioni utili per visitare il Castello di Lagopesole

3 – Museo Archeologico Nazionale della Siritide e il Parco Archeologico di Harakleia

 Procedendo verso sud e affacciandoci sulle coste del Mar Ionio arriviamo a Policoro. Policoro è stato un antico punto di riferimento per le civiltà greche e romane. Qui troviamo il Museo Archeologico Nazionale della Siritide e il Parco Archeologico di Herakleia.  

Il Museo Archeologico Nazionale offre una visita sorprendente per il numero di reperti esposti. Il Museo ospita i resti rinvenuti nelle antiche città greche di Siris e Herakleia. Visitando il Parco Archeologico potrete camminare nella storia. Il Parco comprende l’acropoli di Herakleia e gli antichi santuari urbani di età tardo-ellenistica. 

4 – Tempio delle Tavole Palatine e Museo archeologico, Bernalda

 Nella nostra selezione dei musei imperdibili della Basilicata non potevano mancare due perle della costa ionica: il Tempio delle Tavole Palatine e il Museo archeologico di Bernalda. A 3 km dall’antica città di Metaponto possiamo visitare l’antico Tempio delle “Tavole Palatine”, che prende il nome dalle colonne che lo compongono. Nelle vicinanze del tempio sono stati rinvenuti, durante gli scavi del 1926, molti reperti che sono oggi conservati all’interno del Museo Archeologico.

Visita l’area archeologica delle Tavole Palatine su Artsupp.com

5 – Musma – Museo della Scultura contemporanea di Matera

Il MUSMA è il Museo della Scultura Contemporanea di una tra le città più antiche del mondo: Matera. Ha sede in un imponente edificio storico dei Sassi, il seicentesco Palazzo Pomarici, costruito sulle rovine di un convento domenicano del 1200. Il percorso di visita si snoda attraverso uno spazio di circa 2000 mq, articolato in dieci sale, un tempo abitazione della famiglia Pomarici, e in sette grotte, anticamente utilizzate come stalle, cantine e magazzini. Di grande suggestione è l’alternanza di contrapposizione e di armonia tra le sculture moderne e contemporanee e gli ambienti scavati nella roccia dei Sassi.

Musma – Museo della scultura contemporanea di Matera

Di grande suggestione è l’alternanza di contrapposizione e di armonia tra le sculture moderne e contemporanee e gli ambienti scavati nella roccia dei Sassi. Oltre 200 opere raccontano un secolo di scultura italiana e internazionale: sculture del nucleo storico della collezione (da Medardo Rosso a Arturo Martini, da Duilio Cambellotti ad Antonietta Raphäel), lavori allestiti in conformità alla peculiare struttura del museo e installazioni site-specific, pensate e realizzate dagli artisti per questi spazi unici al mondo.

Scopri gli orari di apertura del MUSMA su Artsupp

6 – Fondazione SoutHeritage

La Fondazione SoutHeritage è situata nel centro storico della città dei Sassi, Matera. La Fondazione è uno spazio espositivo molto attivo nella promozione dell’arte contemporanea e degli artisti internazionali.

Fondazione SoutHeritage

Visita la Fondazione SoutHeritage su Artsupp, insieme agli altri musei Lucani!