Cerca
Close this search box.

Dieci musei in montagna per l’estate

Picture of Artsupp
Artsupp

In estate la montagna può essere una valida alternativa alle spiagge che, spesso, risultano essere troppo affollate. 

Per tutti coloro che stanno pensando di trascorrere qualche giorno in montagna, ecco i musei da vedere in montagna in estate che secondo noi potrebbero stupirvi. Se vuoi scoprire tutti gli altri musei in montagna in tutt’Italia vai su Artsupp!

Indice

Lumen Museo della Fotografia di Bolzano

Il Lumen – Museo della Fotografia di Montagna è un museo di Bolzano. Il LUMEN racconta il fascino per la montagna grazie ai suoi spazi espositivi interamente dedicati alla fotografia di montagna che rendendo tangibile la storia della fotografia dagli esordi ad oggi. 

LUMEN in collezione presenta fotografie storiche e innovazioni digitali, emozionanti mostre temporanee e produzioni spettacolari. 

Visita Lumen con l’Artsupp Card e scopri tutti i vantaggi della Card in più di 160 istituzioni culturali!

Lumen Museo della Fotografia di Bolzano

Muse Museo delle Scienze di Trento

Il MUSE – Museo delle Scienze di Trento rappresenta una vera e propria esperienza tra percorsi espositivi, mostre temporanee, collezioni scientifiche e laboratori didattici per famiglie e bambini, che guarda ai grandi temi locali e planetari nell’ottica di costruire insieme un futuro migliore. 

Visita il Muse con l’Artsupp Card e scopri tutti i vantaggi della Card in più di 160 istituzioni culturali!

Muse Museo delle Scienze di Trento

Galleria Civica di Trento

La Galleria Civica di Trento, annessa al Mart – Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, si concentra in particolare sull’arte dell’800 e 900. 

La Galleria Civica di Trento sancisce un dialogo costruttivo con il territorio, con gli abitanti e con chi visita la città, confermando tanto il legame con la Provincia e con le istituzioni, quanto la vocazione internazionale e cosmopolita della Galleria.

Galleria Civica di Trento

Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio

Il Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio accoglie la raccolta di oggetti una volta appartenuti al pittore Pietro Ligari, alla sua famiglia e ai suoi discendenti. 

Si contano dipinti, manoscritti, disegni, stampe, sculture in gesso, libri e oggetti dello studio dell’artista. Le collezioni del museo spaziano dall’archeologia all’arte contemporanea e offre diversi servizi didattici rivolti a giovani e adulti come laboratori e mostre temporanee.

Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio

Museo dei minerali della Valtellina

Il Museo dei Minerali della Valtellina e Valchiavenna ospita 500 pezzi appartenenti alla collezione Fulvio Grazioli, una delle raccolte più complete dell’arco alpino. Fanno parte della raccolta anche i minerali della Fondazione Bombardieri e dell’Istituto Valtellinese di Mineralogia.

Oggi il museo è considerato uno dei più importanti dal punto di vista sia didattico che scientifico.

Museo dei Minerali della Valtellina e Valchiavenna

Kunst Merano Arte

Il Kunst Merano Arte è un museo, spazio per l’arte contemporanea con sede a Merano, in Trentino. 

Kunst Merano Arte oltre a presentare e promuovere l’arte contemporanea, ne sostiene anche lo sviluppo, la produzione e ne favorisce il dibattito. 

Il Museo è inoltre una delle istituzioni più attive in Alto Adige nell’ambito dell’architettura.

Kunst Merano Arte

Museion

Museion, Museo darte moderna e contemporanea di Bolzano, grazie a un programma mostre coraggioso e di respiro internazionale si è affermato tra i maggiori musei d’arte contemporanea in Italia e nell’area alpina.

La collezione conta oltre 4500 opere, presentate a turno in percorsi tematici, spesso in dialogo con altre raccolte pubbliche e private. L’obbiettivo è stato quello di portare l’esperienza del contemporaneo vicino al pubblico.

Museion

Fondazione Antonio dalle Nogare

La Fondazione Antonio Dalle Nogare è un museo privato d’arte contemporanea. 

Il programma espositivo e collaterale organizzato dalla Fondazione è ricchissimo e include artisti quali Dan Flavin, Roman Opalka, On Kawara, Blinky Palermo, Günter Förg, Piero Manzoni, Dadamaino, Martin Kippenberger, Richard Long.

Fondazione Antonio Dalle Nogare

Messner Mountain Museum Firmiam

Il Messner Mountain Museum Firmiam è stato creato da Reinhold Messner. Il percorso espositivo, offre al visitatore una visione d’insieme dell’universo montagna con opere, quadri, cimeli e reperti naturali che raccontano lo stretto rapporto che unisce l’uomo alla montagna.

Messner Mountain Museum Firmiam

Museo Etnografico delle Regole d’Ampezzo

Il Museo Etnografico delle Regole d’Ampezzo si trova sede in una segheria ristrutturata. 

Il percorso si sviluppa su due piani. Nel museo è presente un allestimento variegato che permette di realizzare delle piccole esposizioni tematiche: pregevoli collezioni di artigianato artistico – ebanisteria, filigrana d’argento, ferro battuto – e i costumi tradizionali. 

Museo Etnografico delle Regole d’Ampezzo

Forte di Bard

Il Forte di Bard, è una piazzaforte in Valle d’Aosta rimasta pressoché intatta dal momento della sua costruzione e ancora oggi considerata uno dei migliori esempi di fortezza di sbarramento di primo Ottocento.

La piazzaforte è costituita da tre principali corpi di fabbrica: Opera Ferdinando, l’Opera Vittorio e l’Opera Carlo Alberto. L’Opera Ferdinando si presenta a forma di tenaglia ed è costituita da due corpi di fabbrica.

Forte di Bard
(Visited 552 times, 1 visits today)